Riqualificazione e sviluppo del sito minerario di Balangero e Corio

comuni di Balangero e Corio

Integrazione di asset culturali, naturali e tecnologici come opportunità per il territorio.

Un nuovo spazio pubblico, il recupero dei baluardi ed un parco per i bambini

 

Riappropriazione del territorio attraverso il recupero del percorso storico nell'ecomuseo, insediamento di attività produttive che restituiscono quanto l'estrazione mineraria ha sottratto, programmazione del processo di trasformazione dei fabbricati, lasciati episodicamente liberi di farsi avvolgere dagli elementi naturali: sono i presupposti che hanno guidato la proposta di riconversione del sito, insieme al percorso di visita memorabile, che esalta le caratteristiche esistenti attraverso la fruizione da punti di vista inconsueti ed inaspettati, il cielo dalle mongolfiere, la montagna dal percorso della funicolare, le isole galleggianti, che popolano il lago di cava di nuova vita vegetale e animale.

 

LOCALIZZAZIONE
comuni di Balangero e Corio (To)
COMMITTENTE
RSA Società per il risanamento e lo sviluppo ambientale della ex miniera di Balangero e Corio
ENTE FINANZIATORE
RSA Società per il risanamento e lo sviluppo ambientale della ex miniera di Balangero e Corio
IMPORTO OPERE
35.830.000 Euro
LIVELLI PROGETTUALI
concorso di progettazione, primo premio
STATO DEI LAVORI
concorso di progettazione, primo premio
SUPERFICIE UTILE
CRONOLOGIA
2010
TAGS
ecomuseo, riqualificazione, Sostenibilità