Nuova scuola media e palestra in via Strozzi a Milano

Milano

Architettura non convenzionale, volumi articolati, prospetti caratterizzati da fasce di colore per una scuola innovativa

La nuova Scuola ospita 21 aule e 6 laboratori didattici.
Il progetto definitivo proposto in gara presenta un’organizzazione improntata a fluidità spaziale e semplicità funzionale.
Il complesso edilizio è costituito da due blocchi – la scuola contenente tutte le aule, il refettorio, l’auditorium e gli uffici, e la palestra – uniti in corrispondenza dell’atrio.
Come da programma di gara, viene mantenuto l’accesso alla scuola previsto da via Strozzi, mentre quello relativo alla palestra, all’auditorium e alla biblioteca avviene attraverso la nuova piazza accessibile da Viale Caterina da Forlì: l’agorà.
Il blocco di tre piani fuori terra, previsto nel progetto preliminare e contenente le aule e le altre funzioni didattiche, è stato modificato attraverso la formazione di due maniche intersecate in corrispondenza dell’atrio centrale.
L’architettura crea così uno spazio non convenzionale determinato dall’innovativa articolazione dei volumi: i corridoi si dilatano in ampi spazi luminosi, configurati come piazze interne, nelle quali si possono svolgere attività collettive ed informali.
Le piazze interne si aprono verso il contesto verde circostante con visuali sempre diverse ottenendo così un ambiente stimolante.
La scuola, contenente anche il refettorio e l’auditorium, è collegata alla palestra mediante una piastra di un piano fuori terra affacciata sull’agorà.

LOCALIZZAZIONE
Milano
COMMITTENTE
comune di Milano
ENTE FINANZIATORE
comune di Milano
IMPORTO OPERE
8.950.000,00 euro
LIVELLI PROGETTUALI
appalto integrato complesso (art 53 dlgs 163/2006): progettazione definitive architettonica, strutturale e impiantistica secondo classificato
STATO DEI LAVORI
----
SUPERFICIE UTILE
3.400 mq
CRONOLOGIA
Progettazione 2016
TAGS
Innovazione, Scuola, Sostenibilità